martedì 6 agosto 2019

Appello al PR perchè non firmi il decreto sicurezza bis

Di seguito la lettera al PR che ho predisposto. Ognuno la può firmare e fare propria e poi spedire al Quirinale . Vorrei che fossimo in tanti per fare tanto rumore!!!

Illustre Presidente,

L’Associazione del “Treno Delle Donne per la Costituzione” chiede al Presidente della Repubblica Italiana, nella Sua veste istituzionale di garante della Costituzione, di continuare a garantire al Popolo italiano l’inviolabilità della Carta Costituzionale, in quanto colonna portante dell’assetto democratico del Paese.
Le donne e gli uomini di questo Paese tengono particolarmente a sottolineare l’importanza del rispetto imprescindibile di quanto sancito negli articoli 3 e 10 che con il decreto sicurezza bis appena approvato dalle camere vengono completamente stravolti nella loro essenza.
L’articolo 3 della Costituzione stabilisce infatti che la pari dignità sociale va riconosciuta a tutti, ai cittadini come ai migranti, come ribadito anche dall’articolo 10 della Carta relativo al riconoscimento dei diritti fondamentali dei migranti.

mercoledì 26 giugno 2019

La verità è un dovere etico

 
 In un’epoca in cui la menzogna è stata eletta a sistema, dire la verità non è solo rivoluzionario, ma anche un dovere. Trovo, quindi, assai grave che nessun partito poilitico … Continua a leggere

giovedì 20 giugno 2019

dagli archivi di montecitorio:era il 1979 Nilde Iotti: discorso di insediamento della prima presidente della Camera

Era l’ottava legislatura. Il 20 giugno 1979 Nilde Iotti, partigiana, donna della Costituente, diventa la prima donna in Italia presidente della Camera. Ecco il suo discorso di insediamento, tratto dagli … Continua a leggere

“CasaPound è un’organizzazione criminale, venga subito sciolta se si ha davvero a cuore il bene degli italiani”

20 Giugno 2019 Dichiarazione della Presidente nazionale ANPI, Carla Nespolo Le aggressioni ai danni dei ragazzi del cinema America confermano quanto l’ANPI sostiene da anni rispetto alla pericolosità dell’organizzazione neofascista … Continua a leggere